The Wrong Side Of The Tracks

“Con The Wrong Side of the Tracks lavoro su una precisa area di Modena, la mia città. In una zona al di là della ferrovia che ospita un microcosmo di persone per lo più escluse dal circuito cittadino: una comunità prevalentemente ghanese, la seconda in Italia per numero di abitanti. Qui la condivisione dello stesso spazio è difficile e tesa. Si basa infatti su pregiudizi e sull’ impermeabilità dei gruppi entro un perimetro di segregazione reale anche se non fisicamente palese. The Wrong Side of the Tracks è un’espressione americana con cui si indica quella parte della città al di là dei binari della stazione dove abitano le persone più povere; si tratta per lo più di afroamericani. A pochi passi dalla stazione, sospesi come in una spoglia e desolata sala d’attesa prima di iniziare un nuovo viaggio, probabilmente verso la sognata Inghilterra, le persone della comunità vivono in una quotidiana precarietà. La costante percezione di non mettere radici a Modena ma di essere solo di passaggio, lascia vivere le persone in uno stato di perenne estraniazione.”

Progetto selezionato per Giovane Fotografia Italiana #09 – POSSIBILE


BIO

MARCELLO COSLOVI
(Scandiano, RE,1992)

Marcello Coslovi è laureato in Giurisprudenza presso UNIMORE e vive a Modena. Nel 2021 si è diplomato con lode al termine del Corso Biennale in fotografia presso la scuola di fotografia Spazio Labo’ di Bologna, dove attualmente lavora come assistente alla didattica all’interno del programma del Corso Triennale in fotografia 2020/2023.

Formatosi negli studi sui diritti umani e su tematiche sociali, con esperienze negli stessi ambiti, Coslovi esplora prevalentemente le problematiche legate alla diversità umana e alla condizione di marginalità sociale di determinati gruppi.

La sua pratica è caratterizzata da una natura collaborativa e da un approccio immersivo negli argomenti che tratta. È interessato all’uso del mezzo fotografico sia come ponte per stabilire delle relazioni con individui appartenenti a comunità di cui non fa parte, sia per mettere in discussione la separazione strutturale tra le persone.

Dal 2020, Coslovi sta lavorando al progetto personale The Wrong Side of the Tracks, sul tema della segregazione della comunità ghanese in una precisa area di Modena al di là della ferrovia.

Con questo progetto, è stato selezionato come “GUP Fresh Eyes 2021 Talent”; ha vinto come “Miglior Portfolio Assoluto” a Fotografia Europea 2021. Inoltre, è stato tra i finalisti del “Premio Marco Pesaresi 2021” ed è inserito nella shortlist del “Kassel Dummy Award 2022”. È tra i finalisti, anche, del “Gomma Photography Grant 2021, nella categoria “Main Prize”.

Marcello Coslovi, ritratto di Alex Tabellini