Songül

Songül racconta la storia di una maestra che a ventidue anni parte per il servizio civile obbligatorio nella Turchia dell’Est, al confine con la Siria. Le parole della protagonista, estratte dalle mail che lei e Serena Pea si sono scambiate per tre anni, assumono, in un inglese scarno e semplificato, la forma telegrafica della didascalia accompagnando un racconto per immagini onirico, e per contrasto, estremamente realistico. Le fotografie sono realizzate a partire da modellini creati dallo scenografo Alberto Nonnato.

Serena Pea
(Brescia, IT, 1984)

Dopo essersi specializzata in fotografia di scena presso l’Accademia Teatro alla Scala nel 2011, si nutre di fotografia e teatro collaborando con diversi teatri e compagnie teatrali italiane. Nel 2014 esce il suo primo progetto di staged photography, Everyday Souvenir. Songül esce nel 2017 e nel 2018 diventa un libro, pubblicato dalla casa editrice La Grande Illusion.

> Maputo > Storie: Michela Depetris, Serena Pea, Ilaria Turba