Istituto Italiano di Cultura

9 GIUGNO – 30 LUGLIO 2022
INAUGURAZIONE: 8 giugno ore 19
ORARI: tutti i giorni 10 – 18

Eyes on Tomorrow

Giovane Fotografia Italiana nel Mondo

Un progetto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e del Comune di Reggio Emilia che porta nel mondo opere fotografiche di giovani artiste e artisti grazie al contributo e al supporto degli Istituti Italiani di Cultura.

Nomadismo

Il complesso rapporto fra uomo, natura e tecnologia è al centro dei lavori di Marina Caneve, Irene Fenara e Vaste Programme. Un ambiente naturale sempre più trasformato dall’intervento umano è restituito attraverso l’utilizzo di un complesso apparato tecnologico che mette in evidenza le forti contraddizioni fra sistemi di controllo, libertà di movimento e ambienti naturali.

Marina Caneve

BRIDGES ARE BEAUTIFUL

Bridges are Beautiful è un progetto di ricerca che prende come riferimento la rete Natura 2000 per investigare lo spazio dell’essere umano rispetto alla natura. Questa rete è costituita da una serie di corridoi ecologici promossi dall’Unione Europea e creati per preservare la fauna, la flora e la biodiversità. Si tratta di un sistema di comunicazione transnazionale che va oltre le politiche di confine di ogni Stato, e segue un pensiero ecologico. I ponti sono alcune delle infrastrutture più importanti della rete, poiché facilitano il superamento di barriere architettoniche come autostrade e strade da parte degli animali. Allo tempo stesso recinzioni e telecamere di sicurezza monitorano e seguono i loro movimenti, mettendo in dubbio la loro apparente libertà di movimento.
Il lavoro di Marina Caneve esplora le tensioni che emergono dal potere che gli esseri umani cercano di esercitare sulla natura. Per fare ciò Caneve analizza le relazioni contraddittorie tra costruzione di infrastrutture, politiche e libertà di movimento e conservazione della natura.

Irene Fenara

SUPERVISION

Con Supervision Irene Fenara presenta una selezione di immagini provenienti da videocamere di sorveglianza e salvate dal flusso continuo che le cancella ogni 24 ore, sottolineando il contrasto tra un’attività fortemente funzionale e un’estetica altrettanto potente. L’estetica della sorveglianza, della supervisione e del controllo si concretizzano grazie ai dispositivi che ne inquadrano la visione amplificata. Il rapporto tra osservatore e osservato è segnato dall’ingresso in un mondo di post-privacy attraverso l’utilizzo e la diffusione di dati protetti, estrapolati dal contesto di provenienza.

Vaste Programme

THE LONG WAY HOME OF IVAN PUTNIK,
TRUCK DRIVER

Sviluppato nella forma di un diario visivo, il lavoro presenta la storia di Ivan Putnik, camionista russo che scatta e annota una grande quantità di fotografie durante il suo viaggio di ritorno a casa attraverso la Siberia. Alcuni dettagli tuttavia possono far sorgere dubbi sulla veridicità di quanto presentato. Tutte le immagini sono infatti porzioni di fotografie sferiche, scattate in Russia da utenti comuni, e caricate su Google Maps. Attraverso l’espediente della narrazione fittizia, il progetto fonde insieme i processi di adozione delle immagini e della loro risignificazione, facendo emergere al contempo importanti tematiche relative all’impatto che l’uomo ha sull’ambiente e sul paesaggio.

Eyes on Tomorrow

Giovane Fotografia Italiana nel Mondo

9 GIUGNO – 30 LUGLIO 2022
INAUGURAZIONE: 8 giugno ore 19
ORARI: tutti i giorni 10 – 18

Sfoglia il catalogo!